Matisse – Icarus (1947)

Pubblicato: marzo 9, 2011 in FreedomLand: Galleria d'Arte
Tag:,

Henri Matisse nacque a Le Cateau-Cambrésis (Francia) il 31 dicembre 1869 e morì a Nizza il 03 novembre 1954 è stato un importante esponente del movimento artistico Fauves (Fauvismo).

Il Fauvismo si basava sulla semplificazione delle forme, sull’abolizione della prospettiva e del chiaroscuro, sull’uso di colori vivaci e innaturali, sull’uso incisivo del colore puro, spesso spremuto direttamente dal tubetto sulla tela e una netta e marcata linea di contorno. L’importante non era più, come nell’arte accademica, il significato dell’opera, ma la forma, il colore, l’immediatezza.

Matisse oltre ad essere pittore fu anche incisore, illustratore e scultore. … (Tratto da Wikipedia).

Mio commento

Quest’opera di Matisse non è da confondere con la: “Caduta di Icaro” che invece risale al 1943 ma pubblicata solo nel 1945 sul libro Verve, ma questa è l’opera pubblicata sul libro Jazz nel 1947, che appunto ha come nome semplicemente Icarus.

Tra le due opere ci sono notevoli differenze: la posizione delle braccia, il colore del soggetto, le dimensioni del cuore e per me il particolare più importante: la scia nera che da il senso della caduta.

Quando guardo Icarus io non vedo un uomo che cade, ma l’opposto, vedo un uomo che sale. Non un uomo che sta precipitando perché attratto dalla forza di gravità, ma un uomo che sale sino alle stelle perché spinto verso l’alto dal sentimento e dalla passione.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...