Kandinskij – Farbstudie Quadrate (1913)

Pubblicato: marzo 6, 2011 in FreedomLand: Galleria d'Arte
Tag:,

Vasilij Kandinskij nacque a Mosca il 04 dicembre 1866 e morì a Neuilly sur Seine (Francia) il 13 dicembre del 1944 e fu il creatore della pittura astratta.

L’Astrattismo è un’esperienza artistica nata nei primi anni del XX secolo e si basa sulla negazione della rappresentazione della realtà per esaltare i propri sentimenti attraverso forme, linee e colori. … (Fonte: Wikipedia).

Mio commento

Di tutte le opere presenti in questa virtuale galleria d’arte,  “Farbstudie Quadrate” è presente fisicamente sotto forma di poster in Freedom’s House e l’esserci realmente ha un suo perché.

Nel caso di quest’opera, “suo perché” è da ricercarsi nel fatto che rappresenta l’espressione visiva, tramite colori e forme geometriche, della mia filosofia di vita.

Il significato dei colori secondo me è: Verde: La “Vita”. Giallo: La “Voglia di vivere” e la “Gioia di vivere”. Blu ed Azzurro: La “Serenità” e la “Tranquillità”. Rosso: La “Passione”. Arancione: La ”Ascesi” e la ricerca della “Illuminazione”. Viola: La “Solitudine”.

Il significato delle forme geometriche secondo me è: Entrambe le forma geometriche (il quadrato ed il cerchio) rappresentate da Kandinskij in quest’opera, sono due tra le figure geometriche utilizzate per i “Mandala”. Ma analizzando queste due forme geometriche singolarmente, il quadrato mi ricorda la base di uno “Stupa” o comunque una figura geometrica contenitiva. Mentre il cerchio mi ricorda la “ciclicità dell’esistenza” e la “Legge del Karma”, ma non vista come la legge di causa ed effetto, ma considerata più universalmente e cioè come influenza del Karma sulle future rinascite.

Se la legge del Karma è corretta e vera, io sono fermamente convinto che lo sia, qualsiasi essere per raggiungere la sua “meta finale” od “Illuminazione” ha varie possibilità di vita materiale, quindi il vivere come uomo è solo l’espressione di un progetto più vasto chiamato “creazione universale” e, cosa fondamentale della suddetta legge, ad ogni rinascita vengono attribuite opportunità di crescita e di miglioramento che vengono distribuite gradualmente e con ciclicità.

Spiegato il significato del simbolismo che secondo me è contenuto in  quest’opera di Kandinskij, dato che vivendo seguo la filosofia di vita Buddhista, è facile capire il motivo per cui ci sia realmente in Freedom’s House e come mi emozioni ogni volta che lo guardo, perché se non fosse ancora chiaro è la rappresentazione visiva di ciò in cui credo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...